Telefono e posta elettronica

Sezione relativa a telefono e posta elettronica, come indicato all’art. 13, c. 1, lett. d) del d.lgs. 33/2013

Uffici Comunali c/o Municipio

Largo della Repubblica, 1

21048 Solbiate Arno (VA)

Ufficio Telefono Fax e-mail Posta Elettronica Certificata (PEC)*
Protocollo 0331 993 043 int. 2 0331 994 597 protocollo@comune.solbiate-arno.va.it comune.solbiate-arno@pec.regione.lombardia.it
Stato Civile – Elettorale 0331 993 043 int. 5 0331 994 597 elettorale@comune.solbiate-arno.va.it
Anagrafe 0331 993 043 int. 5 0331 994 597 anagrafe@comune.solbiate-arno.va.it
Tributi 0331 993 043 int. 3 0331 994 597 tributi@comune.solbiate-arno.va.it
Servizi Sociali 0331 993 043 int. 4 0331 994 597 servizisociali@comune.solbiate-arno.va.it
Polizia Locale 0331 993 043 int. 1 0331 994 597 polizialocale@comune.solbiate-arno.va.it
Commercio – SUAP 0331 993 043 int. 1 0331 994 597 commercio@comune.solbiate-arno.va.it suap.solbiate-arno@pec.regione.lombardia.it
Segretario Comunale 0331 993 043 int. 8 0331 985 380 segreteria@comune.solbiate-arno.va.it
Segreteria 0331 993 043 int. 8 0331 985 380 segreteria@comune.solbiate-arno.va.it
Contratti 0331 993 043 int. 7 0331 985 380 contratti@comune.solbiate-arno.va.it
Personale 0331 993 043 int. 7 0331 985 380 personale@comune.solbiate-arno.va.it
Ragioneria 0331 993 043 int. 6 0331 985 380 ragioneria@comune.solbiate-arno.va.it
Tecnico – LL.PP. Manutenzioni 0331 993 043 int. 9 0331 985 380 ufficiotecnico@comune.solbiate-arno.va.it
Tecnico – Edilizia Privata 0331 993 043 int. 9 0331 985 380 ediliziaprivata@comune.solbiate-arno.va.it
Tecnico – Amministrativo 0331 993 043 int. 9 0331 985 380 amministrativout@comune.solbiate-arno.va.it

Biblioteca comunale

Via F. Chinetti, 11

21048 Solbiate Arno (VA)

Ufficio Telefono Fax e-mail
Biblioteca 0331 991 885 0331 994 597 biblioteca@comune.solbiate-arno.va.it

*Posta Elettronica Certificata (PEC)

La posta elettronica certificata (PEC) è uno strumento o servizio informatico italiano che permette di dare a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale garantendo così il non ripudio. Anche il contenuto può essere certificato e firmato elettronicamente oppure criptato garantendo quindi anche autenticazione, integrità dei dati e confidenzialità.

Per poter utilizzare la PEC si deve disporre di un’apposita casella di PEC, gratuitamente fornita dal Governo Italiano (limitata alle sole comunicazioni con la Pubblica Amministrazione su un dominio specifico e senza firma digitale) oppure a pagamento fornita da gestori autorizzati (comunicazione con qualsiasi tipo di casella postale elettronica e completa funzionalità).

La pubblicazione dell’elenco dei gestori autorizzati e quello della Pubblica Amministrazione, la vigilanza e il coordinamento nei confronti dei gestori e della Pubblica Amministrazione è demandata all’Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione (DigitPA).